09/07/16

time


Gli specchi si rompono, i fiori neri lasciano l’amaro in bocca;
le biciclette ruotano il loro sogno di libertà lungo i ciottoli del sagrato; 
una gatto rosso si siede ad aspettare il sole. 
Tutto questo contempla un respiro più grande; 
tutto questo contempla un qualcosa che non sa.
Alzare lo sguardo può essere tanto difficile, 
che la vita ci passa addosso senza che sappiamo se oggi è oggi, 
o era ieri o è già domani.

Nessun commento:

Posta un commento